Nando  ti invita
a lasciare un tuo
gradito commento
poesie 11
     Una poesia per Pino Daniele
Quante canzon 
che nce fatto cantà
a matina mentre se jeve a scola
quann se turnava
saglienne e scale
cu addore
do magnà sotto ò naso mentre na radio
mannava “je so pazzo o terra mia)
quanti surrise e vaso d ammore
n copp a sti note toje sapurite e sale
.... e po a sera cu e cumpagne mije
dint a machina scassata e papà cu ò nastro a cascetta e”nero a meta)
se faceva juorno. Ferdinando Amatore
 
 
continua