poesie
     Sepolcri ormai stanchi
Sonno profondo 
parte della vita a noi oscuro
lasciata da parte
senza pensare di lasciarla,
allontanandoci sempre di più
da quello che veramente siamo
sepolcri ormai stanchi 
di ospitare forme di vita
in estinzione
e quante si sono già estinte
 .....nel tempo..
tempo vitale calpestato dall uomo vizioso,
buttato via senza rimorsi....nel vuoto
mentre indifferente assiste
alla sua putrefazione eterna...
ma tutto e cosi lontano....irraggiungibile
tutto cosi strano e difficile,
quando poi le mani che dovremmo stringere
sono le nostre,..
la paura di non rivedere piu
quello che esiste,
ci attacca a regole insensate 
che si nutrono
di infamia e di ignoranza.
sepolcri ormai stanchi.....sepolcri.


     Amori
Gli amori,...
sono semplicemente intensi
 ...e a volte sembrano difficili.


     Popoli
Popoli di razza
e di ere diverse
girano nel buio
aggrappati alle loro cause mentre scolpiscono
sulle sacre mura
la loro agonia eterna.
Assoluto
Tempi silenziosi respiri innaturali
trovano forme reali a largo,..
animali in guardia sorvegliano le loro tane....
l assoluto si svela in un lamento...
i vasi nei fiori spiegano
l adattamento di un utopia.
E=mc2 Nell arco di una vita
si possono incontrare
punti isolati di infinita tristezza
...e il tuo pensiero in via di fuga
va subito a - E=mc2
.
Ferdinando Amatore
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12          
continua la lettura
pag 9

 

 

 

 

 

poesie kawa